Bilancio di previsione

Bilancio di previsione per l’anno 2015 e bilancio pluriennale per il triennio 2015-2017.

ANNA CARLA FASSINA Assessore al Bilancio, Personale, Terza età

Spiega l’assessore al Bilancio Anna Carla Fassina: «Abbiamo confermato per il 2015 le stesse tariffe deltari 2014 per Tasi, Tari e Imu». La Tasi manterrà dunque l’aliquota del 2,4 per mille sulle abitazioni e dell’uno per mille sugli altri fabbricati.

Introdotta, per il capitolo Imu, l’equiparazione alla prima casa per le abitazioni concesse gratuitamente a figli o casagenitori, ma con rendite catastali non superiori ai 500 euro.

«Abbiamo mantenuto», specifica Fassina, «l’addizionale Irpef comunale allo 0,80%, con l’esenzione per i redditi inferiori ai 12 mila euro».

VideosorDue milioni e 354 mila euro gli investimenti previsti: «Riguarderanno la sicurezza a 360 police-car-297042__180gradi: 50 mila euro per la videosorveglianza, 90 mila euro per la manutenzione dei fossi, 45 mila euro per il piano acque e 17 mila euro per una nuova auto attrezzata per la polizia locale. Prevista una spesa di un milione e 350 mila euro per la rotonda di via San Francesco e per la pista ciclabile che collegherà Rio a Roncaglia, da realizzarsi con la partecipazione della Regione Veneto».

costituzioneFassina però denuncia: «Diminuiranno ancora i trasferimenti dello Stato: 320 mila euro in soldimeno quest’anno, mentre l’entrata dell’Irpef diminuirà di 82 mila euro. Siamo riusciti nel difficile compito di non aumentare le tasse e allo stesso momento garantire i servizi».

L’assessore conclude: «Abbiamo predisposto, sul sito del Comune, il servizio per accedere alla propria posizione catastale e stampare gli F24 per Tasi e Imu. Basterà chiedere le credenziali via mail dall’Ufficio Tributi, che resterà comunque a disposizione anche di chi non è in grado di accedere al web».

Andrea Canton

da Il Mattino di Padova