Chiude la discarica di Roncajette!!!

DSC_0007«L’ex discarica fa paura? Vi porto a vederla»

L’ex discarica di Roncajette non fa dormire sonni tranquilli ai cittadini di Ponte San Nicolò. L’assessore all’Ambiente Luca Gambato (foto a sx) ha organizzato una serie d’incontri per sensibilizzare l’opinione pubblica di fronte a questo problema. «Abbiamo pensato che i primi che devono rendersi conto della situazione sono i più piccoli, le nostre future generazioni. Per questo – ha detto Gambato – domani dodici classi delle nostre scuole elementari e medie, per un totale di duecento alunni accompagnati da docenti e genitori, saranno presenti nell’ex discarica. Nostro obiettivo è quello di mostrar loro la discarica, spiegargli le difficoltà e i rischi a essa collegati e possibilmente illustrare possibili novità per giungere ad una bonifica e riqualificazione totale del territorio». Ma non è tutto: il 25 è in programma una serata, aperta a tutti i cittadini di Ponte San Nicolò e non solo, in cui Acegas Aps illustrerà il progetto di chiusura definitiva che è al vaglio della Provincia quale ente preposto alla valutazione del progetto e alla sua riqualificazione. Gran finale della kermesse organizzata dall’assessorato all’Ambiente di Ponte San Nicolò è fissato per sabato. Sarà una giornata dedicata interamente al territorio: si partirà dall’inaugurazione della casetta dell’acqua di fronte al parco Vita di via Marconi. Poi con una biciclettata i presenti raggiungeranno la discarica. L’intera attività in programma sarà resa possibile anche grazie alla collaborazione della Pro loco e di Legambiente. Il sindaco Enrico Rinuncini: «Ci batteremo con tutte le nostre forze per allontanare per sempre dai nostri confini il problema discarica. La nostra gente non la vuole e desidera vivere senza rischi ambientali e soprattutto per la salute».

da Il Gazzettino di Padova – 22/09/2015 – Cesare Arcolini

La notizia era nell’aria da anni, ora arriva l’ufficialità. Domani sera alle 21 (ovvero stasera 25/09/2015 – ndr), nella sala polivalente della scuola materna di Roncajette, Acegas Aps presenterà il suo progetto di chiusura del lotto A della discarica, ora depositato in Provincia. Una storia iniziata nel 1978, culminata in una serie di processi e in progetti di sistemazione che prevedevano anche il conferimento di nuovi rifiuti. Il 27 ottobre 2010, in sala civica Unione Europea, Acegas Aps annunciava l’arrivo di altri 753 mila metri cubi di rifiuti speciali non pericolosi per chiudere la partita e mettere a norma il sito. Sei giorni dopo, il 2 novembre 2010, il Bacchiglione rompeva proprio di fronte alla discarica. A mettere la pietra tombale sui progetti, oltre alla furia delle acque, è stata l’attività dell’inceneritore di San Lazzaro che ha reso il sito di Roncajette non più “strategico”.
«Non sarà buttato in discarica nemmeno un chilogrammo di nuovi rifiuti», dichiara soddisfatto l’assessore all’Ambiente di Ponte San Nicolò Luca Gambato. «Non solo il lotto A sarà messo a norma, ma sarà restituito finalmente ai cittadini. Acegas Aps gestirà anche tutta la fase del post-mortem». anteprima-roncajette_video_sliderI lotti più moderni e sicuri della discarica ospitano già da anni un parco fotovoltaico. Per festeggiare la notizia è in programma per sabato una biciclettata ecologica con partenza dal Parco Vita alle 15, con l’inaugurazione della nuova casetta dell’acqua e la visita al parco fotovoltaico.

da Il Mattino di Padova – 24/09/2015 – Andrea Canton